Logo MST

MST in Movies

Memoria del territorio a portata di mano

La Mediateca in collaborazione con l'associazione Home Movies si propone come punto di informazione e luogo privilegiato per la raccolta di filmati amatoriali, girati da cittadini milanesi nel corso del Novecento.
Oggetto della raccolta sono quei materiali filmici che nella memoria collettiva vengono identificati principalmente con i Super8 degli anni '60 e '70 che documentano e rappresentano le situazioni più intime e familiari, le feste e i compleanni, le gite e i viaggi, il lavoro e il tempo libero, le occasioni private e gli eventi pubblici, attraverso lo sguardo individuale delle persone sulla propria vita e sul proprio tempo.

Il progetto culturale di Home Movies, associazione costituitasi nel 2001 a Bologna e attiva su tutto il territorio nazionale, è quello di recuperare, salvandolo dall'oblio e dalla dispersione, il patrimonio di film di famiglia, prodotto dai cineamatori italiani tra gli anni '20 e gli anni '80 del secolo scorso, attraverso procedure standardizzate di conservazione delle pellicole originali, di riversamento in digitale e d'archiviazione.

Pur essendo testimonianze private e personali viene riconosciuta ai filmini amatoriali un valore pubblico, in quanto documenti importanti della memoria collettiva che, insieme alle memorie orali, alle fotografie, ai diari e a tutti gli altri materiali biografici e autobiografici, concorrono, spesso con sguardi inediti, a scrivere con una nuova consapevolezza la storia del nostro recente passato.

La Mediateca condivide e promuove questo progetto culturale considerando parte integrante la partecipazione dei cittadini alla costruzione di un grande archivio pubblico della memoria filmica privata. Gli aspetti quotidiani, rappresentati nei film di famiglia, sono quelli attraverso cui in filigrana possiamo leggere la storia culturale del nostro paese e le trasformazioni portate dalla Storia nella vita quotidiana delle persone.

Con questa iniziativa si propone la digitalizzazione gratuita per chi porti le sue pellicole e le lasci, anche solo in deposito, presso l'Archivio (Home Movies) che per finalità statutaria ne cura anche il restauro e la conservazione in locali climatizzati adeguati.

Si è in grado di trattare e digitalizzare tutti i principali formati del cinema amatoriale, dal raro 9,5mm Pathé Baby degli anni '20 all'8mm, al Super8, al 16mm.

Una volta digitalizzati, e in accordo con i proprietari, i film sono via, via disponibili in consultazione presso due postazioni dedicate in Mediateca per studiosi, cittadini, filmmaker, artisti, operatori culturali che lavorino sui riflessi privati dei grandi avvenimenti sociali, sulla storia delle comunità locali e dei rituali familiari e comunitari.

Per saperne di più
Per ricevere informazioni e prendere accordi sulla consegna dei film scrivere a:
homemovies.milanogmail.com
oppure lasciare un messaggio allo 02 366159
Si pregano le persone interessate, prima di portare le loro pellicole in Mediateca, di fissare un appuntamento.
Ringraziamo anticipatamente per la partecipazione.

Biblioteca Braidense - MST in Movies. Memoria del territorio a portata di mano Raccolta Fondi Milanesi
Cinema di Famiglia