Logo MST

EMPATIE

[27.03.2018]

Laura Boella presenta il suo ultimo saggio

EMPATIE


L’esperienza empatica nella società del conflitto


Con l’autrice dialogano Petra Mezzetti, vicepresidente di Fondazione Empatia Milano e Francesco Comelli, docente di Etnopsichiatria all’Università di Urbino
Coordina Anna Alberti, giornalista di Marie Claire

I promotori
Fondazione Empatia Milano, Mediateca Santa Teresa, Studio Labo, Cortina Editore

L’empatia è l’esperienza che mette di fronte all’esistenza dell’altro come altro, alla sua unicità e differenza. Non è un sentimento di simpatia o di compassione. Non produce somiglianze o sintonie, ma movimenti imprevisti e diversificati verso i nuovi pensieri e desideri generati dall’incontro fra due esseri umani. Proprio la diversa qualità delle relazioni porta in primo piano modalità dell’esperienza empatica, come l’empatia senza simpatia e l’empatia negativa, rimaste fin qui ai margini della riflessione. Esse rappresentano una chiave essenziale per mettere a fuoco e definire il ruolo dell’empatia in contesti più ampi di genere narrativo, culturale e istituzionale, quali l’immaginazione letteraria e l’attività giudiziaria.
Laura Boella insegna Filosofia morale all’Università degli Studi di Milano. È membro del comitato etico di Fondazione Empatia Milano. Per Cortina ha pubblicato, fra gli altri, Sentire l’altro. Conoscere e praticare l’empatia (2006) e Il coraggio dell’etica. Per una nuova immaginazione morale (2012).